Su questo sito potremo usare dei cookies. Navigandolo accetti espressamente il loro utilizzo.

anvur logo ENQAlogo
Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca

Accogliendo la richiesta dei Rettori di alcune Università, l’ANVUR consentirà agli atenei che vorranno farlo di conferire i prodotti ancora mancanti da lunedì 4 aprile a venerdì 15 aprile 2016. Tale possibilità potrà essere utilizzata esclusivamente per il conferimento di nuovi prodotti per soggetti già accreditati, e non per modificare quelli già conferiti. Ciò al fine di rendere i risultati della VQR 2011-2014 più rappresentativi per tutte le università. Si ribadisce a tale proposito che la valutazione VQR ha unicamente l’obiettivo di valutare la qualità della ricerca delle Istituzioni e delle loro articolazioni interne, e non si prefigge in alcun modo di valutare i singoli addetti alla ricerca.

Pubblichiamo oggi un breve documento di sintesi delle statistiche del conferimento prodotti alla VQR 2011-2014.

Pubblichiamo un documento di precisazione sul trattamento delle categorie multidisciplinari.

 

Si pubblica un nuovo comunicato del GEV 13 relativo alla classificazione delle riviste.

A causa di un errore materiale, dalla tabella pubblicata riferita al 2014 per il settore MAT/03 riguardanti i dati Scopus mancavano 39 riviste. Si pubblica quindi la tabella comprendente le riviste mancanti. Per oltre il 93% delle riviste già presenti in tabella non ci sono variazioni; in particolare, tutte le riviste che avevano soglia 1 per l'ingresso in classe A continuano ad avere la stessa soglia, e anche alcune delle riviste aggiunte hanno soglia 1 per l'ingresso in classe A.  

Per tenere conto dell’esigenza manifestata dalla CRUI di un rinvio della scadenza del conferimento dei prodotti della ricerca da presentare alla VQR 2011-2014, richiesta motivata da problemi tecnici indipendenti dall'Agenzia (tempi di “caricamento” pdf articoli e monografie, ecc.), il CD dell’ANVUR ha deliberato di prorogare tale scadenza al 14 marzo per gli Atenei e al 30 marzo 2016 per gli Enti di ricerca e altre Istituzioni.

A seguito di richieste di chiarimento pervenute all’Agenzia, si precisa che in genere l’algoritmo bibliometrico non si applica alle Subject Category di tipo multidisciplinare, in cui sono catalogate importanti riviste internazionali come Nature, Science, e altre.