Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca

Sistema di accreditamento

 

I requisiti per l’accreditamento Iniziale e Periodico vengono verificati a livello di Sede o a livello di Corso di Studio? (FAQ febbraio 2013).

 

Ci sono requisiti di Accreditamento Iniziale per i Corsi e per le Sedi che vengono verificati specificamente su entrambi i livelli. I requisiti sono stati identificati nel documento finale AVA pubblicato a Luglio 2012 e modificati nel gennaio 2013. Entrambi i documenti con relativi allegati sono disponibili sul sito dell’ANVUR.

L’Accreditamento Periodico comporta la verifica della persistenza dei requisiti stabiliti per l’Accreditamento Iniziale e prevede inoltre l’accertamento di ulteriori indicatori, definiti ex-ante dall’ANVUR, volti a verificare la presenza e la funzionalità del sistema di Assicurazione della Qualità. Per le Università Telematiche e per i Corsi di Studio erogati a distanza sono stati previsti ulteriori requisiti tecnici.

 

Con quale cadenza temporale si effettua l’Accreditamento Periodico? (FAQ febbraio 2013).

L’Accreditamento Periodico avviene con cadenza almeno quinquennale per le Sedi e almeno triennale per i Corsi di Studio.

 

L'Accreditamento Iniziale ha come oggetto solo i corsi attualmente attivi e quelli di nuova istituzione, seguito poi da Accreditamento Periodico? (FAQ febbraio 2013).

L’Accreditamento Iniziale si effettua sulle Sedi universitarie e sui Corsi di Studio già attivi e su tutti quelli, sia sedi che corsi di studio, che si intende istituire ed attivare. La permanenza degli indicatori di Accreditamento Iniziale verrà verificata ciclicamente ogni anno al momento della presentazione della SUA-CdS ma verrà monitorata continuamente.

L’Accreditamento Periodico conferma o revoca l’autorizzazione iniziale verificando la permanenza degli indicatori di Accreditamento Iniziale e il funzionamento del sistema di AQ di Ateneo e dei Corsi di Studio.

 

Con il termine "sede" si intende la sede principale di Ateneo o anche le sedi distaccate? (FAQ febbraio 2013).

Con il termine di sede si intende sia la sede legale che le sedi decentrate. Il DM 47, all’art. 1, comma 2, lettera d), ha ulteriormente chiarito la definizione di sede.

 

E’ sufficiente accreditare in quanto Sede amministrativa unica l’Ateneo oppure occorre formulare domanda di accreditamento per ciascuna delle diverse sedi? (FAQ febbraio 2013).

Ai fini dell’AQ, l’Accreditamento Periodico riguarda le sedi in tutte le sue accezioni. Oltre a quanto definito dal DM 47/13, per quanto riguarda il sistema di Assicurazione di Qualità di Ateneo è importante che l’impianto organizzativo complessivo sia coerente a garantire il corretto funzionamento delle attività nelle diverse sedi dell’Ateneo.

 

end faq