Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca

Popolamento sito docente

Occorre aggiornare soltanto  il sito docente del CINECA, buy oppure anche U-GOV?

Il sito docente del CINECA costituisce la banca dati ufficiale per il calcolo delle mediane. Gli atenei che utilizzano U-GOV  sono stati invitati a effettuare la migrazione al sistema di classificazione del sito docente.

Gli atti di convegno dotati di ISBN devono essere necessariamente convertiti in contributi in volume per essere considerati utili ai fini del calcolo degli indicatori?

No. Se sono stati registrati nella categoria ”contributo in atti di convegno” e hanno ISBN saranno considerati ai fini del calcolo degli indicatori.

Si deve aggiornare il sito docenti di tutta la produzione scientifica o soltanto quella degli ultimi 10 anni.
Il sito docenti deve essere aggiornato con tutta la produzione scientifica per i settori bibliometrici. Per i settori non bibliometrici è strettamente necessario aggiornare solo la produzione scientifica degli ultimi dieci anni. Tuttavia sarebbe opportuno  estendere a tutta la produzione scientifica, anche oltre i termini previsti per le procedure di abilitazione.

 

Si deve aggiornare il sito docenti di tutta la produzione scientifica o soltanto quella degli ultimi 10 anni?

Il sito docenti deve essere aggiornato con tutta la produzione scientifica per i settori bibliometrici. Per i settori non bibliometrici è strettamente necessario aggiornare solo la produzione scientifica degli ultimi dieci anni. Tuttavia sarebbe opportuno  estendere a tutta la produzione scientifica, anche oltre i termini previsti per le procedure di abilitazione.

In assenza di un sito docente, in quanto non docente strutturato, un candidato per concorso di I e II fascia può comunque fare domanda di abilitazione?

Si, ma per le procedure operative occorre attendere la pubblicazione del bando per i candidati.

È possibile che alcune “riviste su cui hanno pubblicato gli studiosi italiani”(secondo l’espressione del decreto abilitazione) non siano incluse nel sito docente. Saranno considerate?

Sì. La lista delle riviste viene continuamente aggiornata da estrazioni successive del sito docente. Inoltre se i docenti segnalano altre riviste su cui hanno pubblicato studiosi italiani nel decennio, tale segnalazione verrà inviata al Gruppo di lavoro Riviste e libri scientifici per la classificazione.

Cosa accadrebbe se per un intero settore concorsuale o parti di esso il popolamento dei siti docente non fosse adeguato per il calcolo dei valori mediani degli indicatori?

La delibera n. 50 dell’ANVUR stabilisce che fa fede l’informazione del sito docente. Tuttavia il decreto abilitazione chiede di pubblicare indicatori e parametri che consentano di stabilire l’impatto della produzione scientifica complessiva. Conseguentemente l’ANVUR monitora periodicamente, in forma aggregata, il popolamento del sito docente, avendo chiara evidenza di un continuo incremento in tutte le aree delle pubblicazioni inserite.
Tuttavia, nel caso in cui per alcuni settori concorsuali o singoli SSD si evidenziassero gravi anomalie nel popolamento dei siti docente, l’ANVUR potrebbe non essere nelle condizioni di calcolare mediane significative e non sarebbe quindi possibile valutare sulla base della mediana degli indicatori l’idoneità degli aspiranti commissari afferenti ai settori interessati. In tal caso l’ANVUR darà evidenza pubblica dei settori nei quali si manifestasse tale impossibilità e deciderà di intesa con il Ministero le iniziative da intraprendere. 

Nei settori di architettura, dove i progetti rivestono un ruolo fondamentale nella produzione accademica, gli articoli di commento ai progetti di altri architetti svolgono il ruolo di misura dell’attività progettuale dei docenti: quanto più le opere di un architetto sono commentate da altri tanto maggiore è la sua produzione. È possibile tenere conto di questa specificità nel calcolo delle mediane?

La pubblicazione di articoli che discutono l’opera di architetti assolve alla funzione che nella letteratura scientifica è svolta dalle citazioni. L’impatto dell’attività progettuale è misurabile dai lavori che esaminano criticamente (ovvero “citano”) le opere materiali, invece che le pubblicazioni, di un architetto. Data questa specificità si ritiene legittimo che gli autori dei settori non bibliometrici di architettura espongano come articoli propri nel sito docente articoli che contengono commenti e lavori critici relativi ai propri progetti. Naturalmente la rivista in cui sono contenuti tali articoli deve avere natura scientifica.

end faq